La saponaria - Idrolato di lavanda

N. 4 in classifica su 98 nella categoria Tonico

Valtutazione media:

4.7/5

Cosmetici > Cosmetici Viso > Tonico

  • Fascia di prezzo: 1 - 5 Euro

Questo prodotto ha un INCI Molto Verde.L'INCI del prodotto � molto verde

Scopri tutte le sostanze.

Caricamento INCI del prodotto

Attendere...

VN:RO [1.9.22_1171]
Profumo:
Efficacia:
Texture:
Qualità / prezzo:
Valutazione: 4.7/5 (8 voti in totale)

Idrolato di lavanda La Saponaria Opinioni e INCI attraverso le recensioni della Community BeautyBag con prezzi, voti, foto, efficacia e classifica.

8 Recensioni degli utenti

Scrivi recensione Scrivi anche tu una recensione per questo prodotto.
  • Avatar di ericat
    18/03/2017, 9:58
    Profumo:
    Efficacia:
    Texture:
    Qualità / prezzo:

    Lo consiglia? SICi siamo
    non usavo questo prodotto da solo ma lo usavo unendolo a goccie con la mia crema viso notturna perchè di giorno non uso olii sul viso perchè si assorbono troppo lentamente.per la notte è strepitoso perchè mi8 mrende la pelle bella luminosa e mi toglie un pò di rossori

    VN:R_U [1.9.22_1171]
    Questa recensione ti è stata utile?
    0
  • Avatar di Lumaca
    23/01/2017, 1:37
    Profumo:
    Efficacia:
    Texture:
    Qualità / prezzo:

    Lo consiglia? SIIdrolato di lavanda la saponaria
    Un prodotto che ormai fa parte della mia skin care quotidiana.. lo uso l’idrolato di lavanda dopo il latte detergente come un tonico e mi piace tantissimo perchè sento la mia pelle più idratata e rilassata.
    La profumazione inizialmente non mi piaceva molto, ma con il tempo forse perché me ne sono abituata, mi è diventata più piacevole.
    È un prodotto che compro a meno di 4 euro per 100 ml di quantità, quindi con un rapporto qualità/prezzo ottimo, ma del resto La Saponaria è uno dei miei brand bio preferiti in quanto tutti i prodotti che ho utilizzato li ho sempre trovati eccellenti.
    Inoltre è un prodotto bio e puro che, come tutti sapranno ormai ha anche un leggero potere astringente ma soprattutto addolcente.
    È un prodotto molto versatile che consente vari tipi di utilizzi.
    Comprato e ricomprato..

    VN:R_U [1.9.22_1171]
    Questa recensione ti è stata utile?
    0
  • Avatar di Elisiris
    23/11/2016, 23:02
    Profumo:
    Efficacia:
    Texture:
    Qualità / prezzo:

    Lo consiglia? SIIdrolato alla lavanda la saponaria
    Amo gli idrolati, soprattutto quelli della Saponaria…questo alla lavanda è un buonissimo prodotto dal profumo fantastico e dai molteplici utilizzi. Io lo uso sia puro, come tonico viso o spray rinfrescante per corpo e capelli, che in associazione ad altri prodotti nei vari spignatti, come ad esempio nelle maschere viso, creme varie e preparazioni per capelli. Ottimo rapporto qualità-prezzo.

    VN:R_U [1.9.22_1171]
    Questa recensione ti è stata utile?
    0
  • Avatar di Vanillapod
    31/10/2016, 12:00
    Profumo:
    Efficacia:
    Texture:
    Qualità / prezzo:

    Lo consiglia? SIDolce gesto quotidiano
    Distillato floreale multiuso.
    Ottimo per rinfrescare viso collo e décolleté; efficace tonico per cuoio capelluto irritato e pruriginoso; acqua per il corpo dal profumo nobile, sottile, calmante e un filo pungente, poco tollerato dalle zanzare, quindi grande alleato nella stagione calda!
    L’idrolato di lavanda ha mille altri possibili impieghi: addizionato alle maschere viso e capelli, nello spignatto casalingo di creme e lozioni, usato come dopobarba o nei pediluvi, nebulizzato sul viso per fissarne il make up…

    Quantitá 100ml
    Prezzo 3€
    * Una volta aperto, si conserva tranquillamente a temperatura ambiente, in luogo fresco e asciutto.
    La colorazione brunastra del barattolo ne consente una migliore protezione da luce e calore, nel tempo.
    Consiglio di acquistare uno spruzzino da poter integrare all’idrolato, per un uso più pratico.

    VN:R_U [1.9.22_1171]
    Questa recensione ti è stata utile?
    0
  • Avatar di klee_21
    26/06/2016, 12:55
    Profumo:
    Efficacia:
    Texture:
    Qualità / prezzo:

    Lo consiglia? SIMi piace, ma non del tutto!
    ho provato questo prodotto grazie all’iniziativa di mettilo alla prova, ho testato questo prodotto per un intero mese e ancora non me ne sono fatta un’idea ben precisa!
    non è il primo idrolato della saponaria che provo,infatti amo molto quello alla rosa che utilizzo la sera dopo essermi struccata e la mattina per rinfrescare il viso.
    L’idrolato alla lavanda secondo le indicazioni della Saponaria stessa dovrebbe avere un effetto calmante, rilassante e antinfiammatorio, devo dire che come effetto sulla mia pelle, mista, ma sena particolari problematiche nella stagione calda, ha avuto un buon effetto, mi lasciava la pelle pulita, morbida e pronta per il trucco la mattina.
    Devo ammettere però che nonostante mi piaccia il profumo di lavanda, questo idrolato ha un odore molto pungente che mi rendeva poco piacevole l’utilizzo mattutino, poichè l’odore se pure non troppo persistente andava a mischiarsi con quello della mia crema viso e comunque non amo gli odori troppo forti sopratutto di mattina.
    in conclusione il prodotto mi è piaciuto per il suo effetto, ma continuo a preferire quello alla rosa che ha un odore più delicato e riesco a passarlo sugli occhi senza timore di irritarli!

    VN:R_U [1.9.22_1171]
    Questa recensione ti è stata utile?
    0
  • Avatar di ariannamal
    17/06/2016, 15:36
    Profumo:
    Efficacia:
    Texture:
    Qualità / prezzo:

    Lo consiglia? SIIdrolato la saponaria
    amo gli idrolati della Saponaria. Amo soprattutto questo alla lavanda. Per la mia pelle miata grassa e’ un ottimo prodotto.Lo.utilizzo come un tonico.Lo tampo sul viso. Mi rende il veso meno.lucido e piu purificato

    VN:R_U [1.9.22_1171]
    Questa recensione ti è stata utile?
    0
  • Avatar di Annie24
    17/06/2016, 6:42
    Profumo:
    Efficacia:
    Texture:
    Qualità / prezzo:

    Lo consiglia? SILavanda mon amour
    Ho avuto la possibilità di testare questo prodotto, grazie alla vostra sezione “Mettilo alla prova”, che mi ha scelta e per questo non posso che ringraziarvi. Ho aspettato qualche settimana prima di inoltrarmi nella recensione, per testare il prodotto in differenti maniere. intanto vorrei subito sottolineare quale sia la differenza tra il ben più noto olio essenziale e l’idrolato: gli idrolati sono il residuo della distillazione degli oli essenziali. Tutto ciò non significa che l’idrolato sia una scarto e non è corretto neanche pensare che sia solamente un’ emulsione di acqua ed olio essenziale. Durante la distillazione idrolato ed olio essenziale si formato contemporaneamente, ma, l’idrolato è quella parte della pianta, che si scioglie nell’acqua e le proprietà benefiche vengono rilasciate nell’acqua di condensa. Nel nostro caso La Saponeria effettua la distillazione in corrente di vapore, procedimento grazie al quale le proprietà della lavanda non vanno perse. I benefici della lavanda sono innumerevoli, infatti ha proprietà purificanti, balsamiche, antispasmodiche, detergenti, antinfiammatorie, analgesiche, antibatteriche, cicatrizzanti, decongestionanti, sedative, calmanti, disinfettanti, astringenti, rigeneranti e lenitive.
    L’idrolato ha un aspetto limpido ed è incolore. La bottiglietta è molto semplice con tappo bianco e vetro scuro trasparente, così da permetterci di verificare la quantità di prodotto rimasta. L’odore inizialmente risulta penetrante e alquanto differente dall’odore dell’olio essenziale di lavanda, al quale siamo tutti più abituati, poiché, nella sua composizione manca l’acetato di linalile, che è quella sostanza, che conferisce il tipico profumo di lavanda, che purtroppo però non è idrosolubile. Pertanto l’odore è molto più agreste, ma per fortuna ma dopo una decina di minuti, ci abituiamo tranquillamente alla nuova fragranza, perché tende a dissolversi, non lasciando note né pungenti né sgradevoli.
    Io ne ho fatto diversi utilizzi: per prendere confidenza con l’odore per i primi 3 giorni l’ho utilizzato all’interno di un diffusore per l’ambiente nella mia stanza da letto e l’aria è risultata molto più pulita ed ho potuto sperimentare su me stessa una reale azione calmante dell’idrolato, dopo alcune ore dalla sua apertura. La sera stessa ho pertanto utilizzato anche 1 goccia di lavanda sul cuscino (vi consiglio di far cadere le gocce nella parte posteriore del cuscino, per non avere un odore troppo acuto vicino al vostro naso) ed effettivamente ho avuto la sensazione di dormire sonni più tranquilli e al mattino mi sentivo molto più ristorata.
    Successivamente sono andata per gradi. Per altri 3 giorni ho voluto sperimentare l’utilizzo dell’idrolato nell’acqua distillata del ferro da stiro. Ho aggiunto 5 gocce e l’effetto è stato ottimo: i panni risultavano finemente (non ho voluto esagerare) profumati, soprattutto le maglie e sembravano leggermente più lucidi.
    Nella seconda settimana mi sono avvicinata ancora di più al prodotto ed ho aggiunto 2 gocce al deodorante spray che utilizzo per le scarpe. Non mi aspettavo che questo esperimento riuscisse così bene, poiché solo dopo ho notato che lo spray, che stavo utilizzando, aveva la profumazione di menta, così si è creato un connubio di odori (ho usato poco idrolato, perché non coprisse l’odore di menta) unico: fresco, ma al contempo profondo e le scarpe hanno mantenuto un buon odore per quasi il doppio delle ore.
    Sempre durante la seconda settimana ho utilizzato l’idrolato come igienizzante per le mani. al posto delle salviettine detergenti chimiche, che uso troppo frequentemente. Anche in questo caso non mi aspettavo un così buon risultato: non solo l’odore che persisteva nelle mani (ho usato anche in questo caso 2 gocce su ciascuna mano, dopo essermi lavata le mani con il tradizionale sapone) era di certo migliore di quello chimico, ma oltre che a disinfettare, ho notato che la pelle del palmo delle mie mani, era rinvigorita e lenita.
    Ho provato a fare la stessa prova anche con il dorso della mano, unendo qualche goccia alla mia crema per la mani, prima della stesura, ma la lavanda non è adatta a pelli secche, pertanto ho sentito le mani molto più disidratate sin dal primo utilizzo.
    Durante la terza settimana ho voluto utilizzare qualche goccia di idrolato sui capelli (il mio cuoio capelluto è tendenzialmente grasso alle radici, con forfora e con capelli tendenti alla caduta) dopo essermi lavata con lo shampoo tradizionale. Affinché l’idrolato abbia effetto dobbiamo aspettare almeno 5 minuti prima che agisca sulla cute, per poi risciacquare con acqua tiepida. Il risultato è stato ottimo: dopo circa una settimana di azione continua giornaliera, i capelli sono effettivamente più lucidi e meno grassi, ma non ho visto differenze sostanziali nel trattamento della forfora. Infine l’ultimo utilizzo è stato quello di utilizzare l’idrolato alla Lavanda Bio, che mi è stato gentilmente concesso, come tonico, tramite una spugnetta, leggermente imbevuta con 3 gocce, nelle parti del viso più impure (nel mio caso naso e mento), poiché la lavanda, grazie alle sue proprietà purificante è particolarmente adatta alle pelli grassi. Purtroppo, poiché l’odore dell’idrolato era troppo intenso (non utilizzo specifiche creme viso, pertanto l’ho utilizzato puro sulla pelle) e poiché personalmente sono sensibile all’esposizione prolungata agli adori, non sono riuscita a sopportarlo, a causa della vicinanza al mio naso, quindi l’ho dovuto rimuovere dopo pochi minuti. Pertanto le mie conclusioni sono le seguenti: ottimo prodotto, forse uno dei migliori della categoria degli idrolati alla lavanda (basti pensare solo che è senza OGM) ed il prezzo di vendita è più che onesto (online si trova a solo 3,00€). E’ un prodotto sicuro, poiché tutti gli idrolati non hanno le stesse controindicazioni degli oli essenziali, essendo meno concentrati ma, come riportato sulla confezione, va tenuto lontano dalla portata dei bambini, non va ingerito e non va utilizzato su occhi e mucose. Ultima raccomandazione: la bottiglietta, una volta aperta, va consumata in tempi brevi, poiché l’idrolato, in quanto idrosolubile, è volatile e alla lunga perde le sue proprietà benefiche, pertanto consiglio di utilizzarlo entro 1-2 mesi.

    VN:R_U [1.9.22_1171]
    Questa recensione ti è stata utile?
    0
  • Avatar di Sviolinata Stonata
    10/06/2016, 11:58
    Profumo:
    Efficacia:
    Texture:
    Qualità / prezzo:

    Lo consiglia? SITonico perfetto!
    Cos'è?
    Acqua distillata profumata con bassa percentuale di principio attivo. Non è altro che un sottoprodotto della distillazione dell'olio essenziale di lavanda , quindi, condividono profumo e principi attivi simili (non uguali).
    La Saponaria prepara gli idrolati tramite la distillazione in corrente di vapore che riesce a conservare tutte le proprietà benefiche della pianta.

    Odore: medio-forte e a me da particolarmente fastidio, ma dopo una settimana mi ci sono abituata. Inoltre quest'odore penetrante non rimane a lungo, è volatile, lo sento solo quando lo spruzzo sul viso e poi sparisce, non rimane la scia di odore sulla pelle, fortunatamente.

    Colore: Incolore

    Packaging: Bottiglia di vetro scuro con tappo svitabile di colore bianco, è molto forte come packaging, a me è caduto due volte e non si è rotto (la solita mia sbadataggine hahaha).

    Per chi è adatta: Pelli sensibili, acneiche o impure, miste

    Azione pelle: Antisettica, purificante, decongestionante, calmante, rinfrescante, lenitiva.
    Azione Capelli: Rilassante , Profumante ,lucidante.
    Azioni varie:

    Uso : Io l'ho utilizzato soprattutto come tonico *, grazie al pH leggermente acido (per la presenza di sostanze acide da idrolisi) e alle proprietà antinfiammatorie, nella crema notte e come fissante per il make up minerale spruzzandolo sul viso dopo aver messo il fondotinta, ma può essere utilizzato anche con gli ombretti minerali. Sul viso lo utilizzo spruzzandolo e poi con i dischetti imbevuti insisto sulle parti che contengono più impurità (per me sono naso e mento) , lascio asciugare (ma si potrebbe mettere la crema anche senza farlo asciugare) poi ne metto una goccia anche nella crema notte . Sui capelli l'ho utilizzato come profumo e come lucidante dopo lo shampoo e come acqua profumata e rinfrescante per corpo dopo la doccia.

    * solo la sera perchè la mattina non ho tempo e metto solo la crema dopo la detersione.

    Esperienza pelle: Dopo l'utilizzo la pelle risulta lucidissima e pulitissima, i pori sembrano ridursi leggermente (utilizzandola costantemente) , sembra prevenire le impurità e lenire quelle già presenti. Da quando lo utilizzo non ho più problemi di lucidità la mattina o durante il giorno, ed io non appena inizia il caldo tendo a lucidarmi perennemente, è stato un toccasana questo idrolato e sicuramente lo ricomprerò .

    Esperienza Capelli: L'ho utilizzato, diluito con l'acqua , per l'ultimo risciacquo e mi ha lasciato i capelli lucidi e profumati.

    Altri Utilizzi:
    – Come parte acquosa nella produzione di gel o creme per chi spignatta;
    – Pulire e disinfettare l'aria in una stanza;
    – Uccide discretamente i germi, quindi , se qualcuno vi starnutisce addosso vai con la spruzztina (hahaha) oppure dopo essere uscita dalla metropolitana o altri luoghi frequentati da molte persone (portatori di germi);
    – Sui cuscini per un'azione rilassante ;
    – Sulle spalle arrossate da scottature lievi come rinfrescante e calmante;

    Conservazione/Preparazione: un po' di calore gli idrolati lo possono sopportare benissimo ma il profumo è molto volatile, quindi, si disperde di più col calore.

    INCI: Lavandula Hybrida Flower Water (perfetto xD)

    Quantità: 100 ml
    Prezzo: 3,00 euro
    Consigliato: si per pelli miste e grasse, no per pelli secche.

    VN:R_U [1.9.22_1171]
    Questa recensione ti è stata utile?
    0

Scrivi una Recensione

Si prega di eseguire il login prima di scrivere una recensione, accedi.

Attendere...