pulizia del viso fai da te

Avatar di eli2017
0
0
Chiesto da 2 mesi fa in Make UP e Skin Care

Ciaooo. Volevo condividere con voi il mio metodo per la pulizia del viso fai da te e nel contempo chiedervi il vostro “metodo” di pulizia del viso.
Io incomincio portando ad ebollizione dell’acqua a cui aggiungo 2 cucchiaini di bicarbonato ed espongo il viso al vapore, coprendo la testa con un asciugamano per non far disperdere il vapore, per far aprire i pori. Durata 15 minuti su per giù.
Poi passo su tutto il viso con movimenti circolari e delicatamente uno scrub fai da te (1 cucchiaino di bicarbonato, 1 d’acqua ed 1 di miele). Dopo aver risciacquato con acqua tiepida passo alla maschera rivitalizzante viso. In questo caso amalgamo un cucchiaio di latte, 1 di farina ed uno di miele e lascio in posa per 15 minuti.
I risultati sono abbastanza soddisfacenti ma mi chiedevo voi avete altri metodi? usate altri ingredienti ad esempio per una maschera idratante o rilassante?

Avatar di ChiaraCat
0
0
Risposta di 2 mesi fa

Io forse sono la peggiore… la parte del “vapore” la faccio in doccia, nel senso mi faccio la doccia calda ed è come se facessi i vapori dopo di che o faccio uno scrub o utilizzo il metodo barbaro del fazzoletto di carta… ahahahahah però solo su naso e mento che sono le parti dove mi si creano di più i punti neri 🙂

Avatar di littleprincessgg
0
0
Risposta di 2 mesi fa

Ciao.
Anche io scaldo l’acqua e sfrutto il vapore per aprire i pori, ma non ho mai aggiunto il bicarbonato.
Prima dello scrub, elimino i punti neri con l’apposito strumentino. Poi scrub e maschera purificante all’argilla.
Dopo aver risciacquato, tampono con il tonico e metto un siero idratante

Avatar di Figi
0
0
Risposta di 2 mesi fa

Ciao!io salto assolutamente la parte dei vapori,è molto utile ma non la sopporto proprio!!!solitamente faccio uno scrub semplice home made, miele e zucchero raffinato,e successivamente applico una maschera a base di argilla, sempre fatta in casa, alla quale aggiungo quello che mi ispira e che trovo nella dispensa!XD
ad esempio farina di cocco, yogurt, miele o polpa di frutta…a volte unisco anche qualche goccia di olio essenziale…lavanda o menta o geranio o limone, senza esagerare on la quantità, perchè essendo prodotti concentrati vanno usati con parsimonia.Infine aggiungo anche un po’ di olio vegetale, tipo riso, avocado, macadamia, albicocca o jojoba, sempre in base a quello che offre l’assortimento del momento! Ah, ti consiglio di sostituire il bicarbonato dello scrub con lo zucchero raffinato, ho letto che non è un ingrediente adatto ad essere utilizzato sulla pelle, è più aggressivo di quel che sembra!a questo punto forse lo eviterei anche nell’acqua dei vapori, magari potresti sostituirlo con qualche olio essenziale dalle proprietà purificanti, come la lavanda o il tea tree.

  • eli2017
    grazie per i consigli, provo a sostituire il bicarbonato con qualche goccia di olio essenziale di tea tree
Avatar di Sunrice
0
0
Risposta di 2 mesi fa

Lo step del vapore spesso lo salto anch’io per via della pelle che si arrossa facilmente (i pochi punti neri sono solo sul naso e ai lati). Invece sono una patita costante della detersione con prodotti confortevoli (in questo periodo Latte Detergente Antos nel barattolone…fantastico!), poi passo il tonico o meglio ancora idrolato (in questo periodo Acqua di Rose di Khadì) ed il trattamento relativo al periodo, sia giorno che sera. La pulizia al bisogno viene poi completata con esfoliazione (in questo periodo Crema Esfoliante di Antos, delicatissima!) e maschere, sia in polvere che cremose (Polvere di Rosa di Le Erbe di Janas o all’Argilla Rosa in crema di Cattier). Gli scrub casalinghi li ho provati col ghassoul che esfolia anche molto bene e purifica, ma dove mi diverto di più è con le maschere home made:-) A seconda del periodo e di quel che ho in casa, adoro farle con miele, amido di riso e ad esempio carote (lenitiva) per l’inverno, banana o yogurt (purificante e idratante) e l’ultima scoperta avocado (mooooolto nutriente), che ripeterò per la terza volta tra qualche giorno…una vera gomma da cancellare per screpolature e secchezze varie!:-)

  • eli2017
    voglio provare con l’avocado
Avatar di mares88
0
0
Risposta di 2 mesi fa

Io dopo il vapore mi faccio uno scrub, il mio preferito è quello all’olio d’argan dell’Omia, e poi faccio una maschera all’argilla.

  • StellinaLa
    idem, come mares anche io eseguo questi step
  • eli2017
    lìolio d’argan dell’omia . me lo segno
Avatar di Lulli
0
0
Risposta di 2 mesi fa

Adesso causa 0 tempo, salto i vapori e mi spalmo il detergente riscaldante al miele (non bio) di Sephora sul naso, a volte anche fronte e mento, intanto strucco gli occhi poi risciacquo il tutto e vado di tonico. Altrimenti uso lo scrub di Alkemilla, ma trovo tutti gli scrub troppo forti e preferisco al bisogno concedermi la maschera purificante di Lavera sul naso che aiuta contro i punti neri (che combatto con i cerottini). E intanto maschera idratante di Neobio che adoro.

  • eli2017
    grazie la maschera purificante lavera mai provata……come idratante invece uso anche una maschera della swisscare
  • Lulli
    Segnata, grazie!
Mostrati 6 risultati
Scrivi la tua risposta

Si prega di effettuare il prima di rispondere alle domande.