Hair care routine per l'estate

Avatar di Dani
0
0
Chiesto da 2 settimane fa in Beauty Tips

Ciao care ragazze! Oggi il caldo è veramente soffocante e cosa c’è di meglio con questo clima che lavarsi i capelli con un bel shampoo delicato e acqua fresca! 🙂 ora vi racconto la mia routine estiva:
– shampoo sempre diluito e in questo periodo alterno quello all’ortica di Francy bio culture al cocco e macadamia di La Bioteca Italiana
– balsamo moringa e girasole La Saponaria
Se non uso il balsamo faccio una maschera tenendola in posa circa un quarto d’ora con la fantastica maschera al fior di loto di Volga
In questo periodo non faccio impacchi con erbette perchè ho paura che mi secchino i capelli già provati dal sole, vento e acqua di mare! Sento l’esigenza di idratarli e ultimamente faccio impacchi con gel di aloe vera con qualche goccina di olio essenziale di lavanda e mi trovo molto bene! Anche gli oli non li uso tanto ad eccezione di quello di argan o cocco ma sempre dosati con molta parsimonia!!!
Fatemi sapere la vostra routine 🙂
Ah dimenticavo per lo styling uso lo spray volumizzante di Gyada 😉

Avatar di Lunika
0
0
Risposta di 1 settimana fa

A me non varia molto da quella invernale

Shampoo, anche io sempre diluito, (al momento ne ho vari aperti) e balsamo, attualmente quello di nashi a ogni lavaggio. Per lo styling vario a seconda di come mi gira al momento, gel di semi di lino, tigi courlesque, campioni vari, insomma, Aspetto l’ispirazione del momento ahahah
Prima di asciugare metto su la lozione anticaduta weleda.

Alle volte vado di cowash.

Come cose salutari impacchi fatti in casa o con la mia amatissima amla!

Come spazzola uso sempre la tangle, sempre solo a capelli bagnati

Ora sono alla ricerca di qualcosa da spruzzare i giorni successivi al primo che dia morbidezza, lucidità, e ridoni un po’ di tono al riccio/mosso, avete consigli ?

  • Dani
    Ciao Lunika! Interessante la lozione anticaduta Weleda, la vorrei usare per l’autunno, unge i capelli? Quanto costa? È con il contagocce? Grazie! Come prodotti per capelli mossi ti potrei consigliare Gyada, anche Mater Natura, non li ho provati perchè ho i capelli lisci ma ho letto recensioni molto buone.
Avatar di mares88
0
0
Risposta di 2 settimane fa

Ciao Dani : ) per quanto mi riguarda la mia routine per i capelli si compone di shampoo e maschera e, dato che i miei capelli sono grassi alla radice ma secchi e sfibrati sulle punte, alterno per quanto riguarda lo shampoo quello purificante all’argilla naturale ed estratto di limone della Splend’Or e quello trattamento nutriente della Yves Rocher mentre per quanto riguarda le maschere alterno quella riparatrice intensa della nuova linea Ultra Dolce Rimedio D’acero e quella Omia all’olio d’argan per capelli lisci.

Avatar di Sunrice
0
0
Risposta di 2 settimane fa

La tua routine mi sembra molto interessante e mi ha offerto nuovi spunti, marchi come Francy,Giada e Volga li ho sott’occhio da un pò…Concordo sui benefici che ho riscontrato anch’io con impacchi di gel d’aloe e di olio di argan (è da un pò che non ne faccio, ma ora che ho ricomprato il gel d’aloe riprenderò a farli;-), io mi sono trovata benissimo nel periodo estivo scorso anche con l’olio di monoi tiarè, infatti vorrei ricomprarlo…i capelli sono meno danneggiati a fine estate e ha un profumo che fa subito vacanza esotica!:-)

  • Dani
    Buonissimo l’olio di monoi tiare, lo usavo l’anno scorso come doposole per il corpo ma sui capelli mai usato, sì il profumo è paradisiaco :-)
Avatar di Lulli
0
0
Risposta di 2 settimane fa

Io non vado d’accordo con gli oli. Continuo la stessa routine di sempre, con concessioni a campioncini che ho deciso di finire. Gli impacchi con amla non li faccio in vacanza, ma ho provato quello con la maizena, facilissimo: in un pentolino a fuoco basso 2 cucchiai e mezzo (su capelli lunghi 70 cm) e una tazza di acqua (+se volete, un cucchiaino di miele e una goccia di glicerina) finchè si traforma in gelatina da applicare tiepida quasi calda, tenere in posa mezz’ora. Mi è venuta senza grumi, spatasciata benissimo, ma i miei capelli vengono più belli con amla o con balsamo (litsea di naturaequa o volume e protezione di biofficina toscana). Con il caldo si lavano più spesso, ma in realtà, tenendoli spesso legati, approfitto per lavarli meno, sempre che non sudi e la cute non ne senta bisogno. A casa mi aspettano cassia e kapoor da provare.

  • Lulli
    Purtroppo al lavoro vivo nell’aria condizionata e raccogliendoli su, non sudo così approfitto per lasciare il loro sebo, altrimenti li lavo anch’io due volte a settimana normalmente. Devo comprare il sidr che pare li tenga puliti a lungo,
  • Dani
    Il sidr vorrei da tanto provarlo che sarebbe lo ziziphus se non mi sbaglio? Che marca usi? Io ultimamente usavo Le erbe di Janas.
  • Lulli
    Le erbe di Janas stanno proponendo tantissime erbe nuove da perderci la testa, ho appena preso il kapoor kachli che mi tentava do tempo poi vorrei il bhringraj. Il sidr è lo ziziphus e devo ancora comprarlo, pensavo le erbe di janas così prendo anche gli altri, dicono che phitofillos odori meno, ma per es con l’amla khadì fa molto meno odore. Come va ad odore il sidr di janas?
  • Dani
    Il sidr Lulli non l’ho mai provato, vorrei però provarlo, ma le altre erbette le ho prese sempre da Janas : kapoor, amla, cassia e methi ,quest’ultimo ancora mi devo decidere di aprirlo perchè ho sentito che se non si idrata in modo adeguato secca i capelli!
  • Lulli
    Grande! Adesso ho paura che la cassia tinga di giallo i miei bianchi, ma neppure la lawsonia li ha tinti a lungo: i riflessi rissi invece me li vedo ancora nei capelli castano che ho. Sto valutando se lanciarmi a coprire i bianchi col brun grenat e indigo, ma un po’ di riflessi restano.
Mostrati 4 risultati
Scrivi la tua risposta

Si prega di effettuare il prima di rispondere alle domande.